Catechesi e incontri in tempo di Covid
Percorso: Home - News - Catechesi e incontri in tempo di Covid
pubblicata il

17/10/2020



Carissimi,

attraverso questo testo che state leggendo vorremmo che vi giungesse innanzitutto il nostro affetto. Abbiamo provato in questo tempo a starvi accanto nei modi e nelle possibilità che ci sono stati dati e che ci erano possibili. Durante il periodo di chiusura abbiamo attivato gli incontri di catechesi da remoto e ogni sera don Antonio Ascione ci ha lasciato una pillola spirituale per poterci accompagnare in questo tempo. Non si è mai fermata la macchina della carità, a cui sono arrivate molte più richieste. Anche nel momento del dolore segnato dal lutto, abbiamo provato a renderci presenti nelle forme che ci erano consentite. Dal 24 maggio ci è stata data la possibilità di riaprire le porte della chiesa per accogliervi nelle liturgie, dove tanti volontari si sono alternati per l’igienizzazione dei locali e con tanta timidezza abbiamo visto riaffacciarsi alcuni di voi. I nostri giovani hanno avuto il coraggio di proporre per un mese un oratorio estivo in presenza. Sono ricominciate le attività per i ragazzi della banda musicale e della palestra, assicurando quelle difficili condizioni di sicurezza che i protocolli giustamente ci richiedono. Ce l’abbiamo messa tutta e la nostra priorità è stata la relazione… in sicurezza!

Ora vorremmo provare a fare un altro passaggio: riprendere gradualmente la relazione con tutti i fanciulli della comunità e non solo con quelli del grest. L’ordinanza del governatore non riguarda le chiese e gli oratori; tuttavia, per senso di responsabilità, vogliamo tener conto di ciò che di volta in volta accadrà per la scuola.

Fase 1: la preparazione immediata ai sacramenti.

Cresimandi – incontri in chiesa secondo i protocolli di sicurezza previsti da DPCM del 24 maggio.

lunedì 19 alle 19,30 per la catechesi sul rito della confermazione per cresimandi e padrini;

giovedì 22 alle 19 liturgia penitenziale per i cresimandi;

venerdì 23 alle 19 liturgia penitenziale per i padrini.

Celebrazione del sacramento sabato 24 alle ore 16,30

I padrini devono presentare attestato di idoneità da recuperare presso la parrocchia di appartenenza.

Prime Comunioni

Primo incontro da remoto per i gruppi che dovranno celebrare la prima comunione (sia per la catechesi che per l’ACR) il giorno 29/10. Poi ci saranno gli incontri in presenza. Riteniamo valore la possibilità di incontrare, in sicurezza e con distanziamento adeguato, gruppi con una presenza massima di 5/6 bambini alla volta, riservando per ora quelle catechiste che per raggiunti limiti di età sono diventate fragili.

I turni dal 28 al 5 dicembre si riuniranno di sabato: 7, 14, 21 novembre dalle ore 17,30 alle ore 18,30.

Gli altri invece si riuniranno di giovedì: 5, 12, 19 novembre dalle ore 17,00 alle ore 18,00.

I turni della comunione sono quelli condivisi nei gruppi WhatsApp.

Nel frattempo, gli altri gruppi di catechesi, su invito, saranno chiamati a celebrare a turno una liturgia in chiesa con il parroco, per essere iniziati ai linguaggi mistagogici (per esempio la prima confessione di quelli di 5ta elementare).

 

Fase 2: da gennaio l’accoglienza dei nuovi iscritti alla catechesi

Alternando piccoli gruppi, max 5/7 ragazzi al massimo, incontreremo i ragazzi che per la prima volta si affacciano in parrocchia. Gli incontri di tutto il gruppo (uno al mese), invece, verranno tenuti su piattaforme digitali. Nella stessa forma riprenderà anche la catechesi degli altri gruppi.

 

Fase 3: la preparazione alla prima comunione e alla cresima

In questa fase (che non sappiamo ancora quando comincerà) ci dedicheremo ai ragazzi di 5ta elementare e 3za media per la preparazione immediata al sacramento. Tra maggio e giugno 2021 saranno programmate le singole celebrazioni.

 

Gli adolescenti e gli adulti

Gli incontri settimanali saranno in forma ibrida, parte in presenza e parte da remoto, alternando 6/7 adolescenti in presenza che seguiranno rigorosamente tutti i protocolli di sicurezza, in modo che possa esserci una “turnazione relazionale”. Per i maggiorenni il numero può salire a 10.

In questo tempo, gli educatori e gli animatori riscoprano un accompagnamento più tutoriale, seguendo e sostenendo i piccoli gruppi; utilizzino questo tempo per assumere nuove competenze per dare qualità al proprio impegno; riscoprano le forme tradizionali della preghiera quali la lectio divina (il mercoledì ogni due settimane alle ore 19,30), l’adorazione eucaristica (il giovedì dalle 9 alle 12 nella Cappella della Risurrezione e dalle 19,30 alle 20,30 in Parrocchia), la coroncina della Divina Misericordia (il primo venerdì del mese alle 17,30). Occhio alla solidarietà alimentare: verifica cosa portare la domenica per la raccolta settimanale (domenica prossima tocca all’olio di oliva e al tonno).

So che ciascuno di voi ce la sta mettendo tutta e che questo tempo non è facile. Non disperiamo! Se il mondo intero dovesse crollare, non siamo persi perché il Signore è con noi sempre. Sosteniamo con la preghiera quanti operano a servizio degli ammalati e quanti hanno in carico le responsabilità del Paese.

Un caro saluto a ciascuno!

In allegato i moduli di iscrizione per la catechesi

File scaricabili

Tipo Nome file Azione
pdf 2020.10.17ModuliperlaCatechesi.pdf